How to taste in Italy wonderful flavours and not go bankrupt? Our answer to crisis - the smart choice. Guide (car + enterpreter) accompanies you. Project don't makes the advertising, don't take $ from suppliers of goods and services. Blogger makes his personal opinion and acts for your interests

mercoledì 17 maggio 2017

La Star del Mar Ligure. Acciuga o Alice, buona salutare ed economica | Звезда лигурийского побережья. Килька вкусная, полезная и доступная

Celle Ligure 9 e 10 giugno 2017
 http://mondodivinoit.blogspot.com/2017/05/la-star-del-mar-ligure-acciuga-o-alice.html#rus
Russian
Come sempre alla ricerca di nuovi siti che possano offrire una buona ospitalità turistica e un'utilità dal punto di vista culturale ed economico "approdiamo" a Celle Ligure in provincia di Savona. Una delle principali località turistiche della Riviera Ligure di Ponente, che con le sue spiagge ed i suoi hotel accoglie bene i turisti e pensa anche al loro intrattenimento con numerosi eventi e manifestazioni.

Abiamo visto le scorse settimane "Vin per Focaccia" e ritornando in tema Street Food, perchè non rifare una capatina a Celle ligure questa volta alla scoperta non solo di focaccia, ma di cibi prettamente liguri. Vista la stagione è un modo simpatico per dare il benvenuto all'estate, partecipando alla quinta edizione di "Acciugalonga", manifestazione dedicata interamente alla Star del Mar Ligure, l'acciuga.

domenica 30 aprile 2017

Street Food: un metodo perfetto per assaggiare in Italia le meraviglie della gastronomia e non andare in bancarotta | Уличная еда - идеальный способ попробовать много вкусностей в Италии и не обанкротиться

Cartoccio di fritto misto a Slow Fish Genova (c)
 http://mondodivinoit.blogspot.com/2017/04/street-food-un-metodo-perfetto-per.html#rus
Russian
Seguendo il pensiero che ha ispirato il progetto WGG, cioè ottenere sempre un buon rapporto qualità/prezzo, ritengo opportuno parlare di Street Food. Probabilmente molti ritengono che si tratti di un fenomeno di tendenza o moda, ma alle spalle di questo tipo di ristorazione c’è un accurata ricerca di vecchie tradizioni culinarie regionali.

Lo Street Food fa parte di quel fenomeno chiamato “cibo informale” che ci permette di mangiare in maniera più rapida e meno costosa rispetto ad un ristorante. Utilizzando materie prime considerate “povere” vengono rispolverati e proposti piatti della tradizione italiana oggi non più preparati o quasi introvabili nei menù della classica ristorazione.

lunedì 10 aprile 2017

Fiori Eduli in Cucina – un ritorno alle origini | Съедобные цветы в кулинарии – возвращение к истокам


 http://mondodivinoit.blogspot.com/2017/04/fiori-eduli-in-cucina.html#rus
Russian
Chi di noi non ha un fiore in cucina? Credo e spero siano pochi. Chi dedica il suo tempo tra i fornelli preparando pietanze appetitose per rifocillare e soddisfare il corpo ed i sensi dei suoi cari, è da considerare come il "fiore" della casa.

Oggi però vi voglio parlare di un altro tipo di fiore, i fiori eduli, che possiamo inserire nei nostri piatti e consumare tranquillamente. I fiori commestibili sono ricchi di sostanze minerali, ad esempio viole, garofani e crisantemi sono ricchi di potassio, inoltre contengono flavonoidi e carotenoidi che ne determinano il colore. Alcuni sono speziati, altri fragranti o dal sapore erbaceo.

martedì 14 marzo 2017

Wine Gastronomic Guide

Gentili followers! Nell'intento di migliorare il lavoro di ricerca in campo enogastronomico, vi chiedo gentilmente dopo aver visionato l'articolo ed avendolo trovato di vostro interesse di apporre il vostro "mi piace" sulla pagina WGG. Ciò mi permetterà, vedendo il vostro interesse, di condurre il blog con più forza ed entusiasmo, ponendo più attenzione alle tematiche di vostro interesse.

Дорогие подписчики! Дабы сделать мой проект-следопыт лучше, прошу вас поставить Like FB-странице Wine Gastronomic Guide, если вам показались интересными тема и отдельные материалы блога. Это позволит мне вести проект с бòльшим энтузиазмом; понимая ваши предпочтения, уделять внимание тому, что интересно вам.

sabato 11 marzo 2017

Incontri Ravvicinati. Attenzione al cinghiale | Вот это встречи! Внимание, кабан

 http://mondodivinoit.blogspot.com/2017/03/incontri-ravvicinati-cinghiale.html#rus
Russian
Nelle città che comprendono aree collinari o montuose non è più un caso raro imbattersi in un cinghiale. Questi animali fino agli anni sessanta non erano un problema, poi lo spopolamento delle campagne e l'introduzione di esemplari — per la caccia — dall'estero, hanno causato una crescita esponenziale di questi ungulati.

Anche a me è capitato di incontrare questi animali allo stato brado, fortunatamente a debita distanza, e devo ammettere che un pò di timore lo incutono. Gli incontri più ravvicinati che ho avuto con il cinghiale, non me ne vogliano gli animalisti, sono stati sotto forma di ragù o di spezzatino e vi assicuro che li ho preferiti di gran lunga.

sabato 11 febbraio 2017

La Sardegna e i suoi vini | Сардиния и её вина

Foto da >>
 http://mondodivinoit.blogspot.com/2017/02/la-sardegna-e-i-suoi-vini.html#rus
Russian
Dedico questo articolo
agli amici sardi e particolarmente
Marco Loi e Roberto Pusole

Uno dei miei primi post pubblicati su F.B. riguardava proprio un vino sardo, ricordo che riscosse un buon numero di "mi piace" messi da estimatori di questo prodotto.

Quando siamo in giro per sagre e feste riguardanti la gastronomia italiana, ho notato che i vini proposti (in abbinamento alle preparazioni gastronomiche offerte) sono rigorosamente regionali o al massimo provenienti dalle regioni confinanti. Questo è più che nornale e legittimo trovandoci in fiere che promuovono il prodotto locale. Mentre nelle manifestazioni a livello nazionale tipo Slow Food, la carta dei vini propone bianchi, rossi, rosè, vini dolci e "bollicine" provenienti da tutta Italia.

Sfogliando la carta dei vini dell'ultima edizione di Terra Madre 2016 apprendo con piacere che sono proposte in degustazione oltre 800 etichette italiane, ma è con rammarico che mi accorgo che i vini sardi sono poco presenti. Eppure la Sardegna vanta una tradizione vitivinicola millenaria e ad oggi si contano ben 19 D.O.C., un D.O.C.G. e numerosi I.G.T. (fonte Wikipedia).

Parlando con chi ha visitato la Sardegna mi viene spontaneo chiedere cosa ha apprezzato di più dell'isola. Si finisce col parlare di spiagge, mare, sole e per quanto riguarda l'offerta enologica ricordano con entusiasmo il Cannonau ed il Vermentino. E gli altri vini? Non vengono presi in considerazione o non vengono proposti.

sabato 17 dicembre 2016

Wanted! Gran Torino — un vermouth prodotto dal 1861 ma... nessuno l'ha visto | Разыскивается! Гран Торино — вермут, выпускаемый с 1861 года, который туринцы не знают


 http://mondodivinoit.blogspot.com/2016/12/wanted-gran-torino-un-vermouth-prodotto.html#rus
Russian
Tutto è cominciato per caso quasi per scommessa, le sfide mi sono sempre piaciute e anche questa l'ho accettata volentieri. Nessuna pista da seguire, nessun testimone, solo un indizio un racconto letto in un sito web e un nome. Come è possibile far parlare tanto di se e poi sparire, svanire nel nulla senza lasciare traccia. E' ora di vestire i panni dell'investigatore e far luce su questa misteriosa vicenda.

Se mia moglie non leggesse testi riguardanti business e attività economiche, probabilmente non sarei mai venuto a conoscenza della sua esistenza. Mi riferisco al protoganista del romanzo di Ernesto Ferrero, un vermouth, il "Gran Torino: Storia di una passione italiana dal 1861" (Leggere), pubblicata a Milano nel 2013. Non conosco questo tipo di vermouth, eppure a casa una bottiglia di vermouth di una o dell'altra marca, dolce o secco da offrire agli ospiti c'è sempre stata. Cosa piu strana è che nessuno tra le mie conoscenze, di livelli sociali e grado di istruzione diversi, famiglie torinesi vecchie e nuove non ne abbia mai sentito parlare sebbene sia nato e commercializzato proprio qui, a Torino.

sabato 22 ottobre 2016

Vecchio forno per la cottura sui fornelli | Чудо-печка для готовки на плите

Famiglia operaia in Leningrado,
Unione Sovietica, 1955,
fotografo Ed Clark, la rivista "Life"
Curiosando qua e la a volte si fanno dei piacevoli ed inaspettati incontri.

Quando ero piccolo il  forno non era presente in tutte le cucine, sovente le casalinghe per deliziare il palato della loro famiglia si dovevano accontentare dei classici tre fuochi a gas . Per i prodotti da forno, pane pizza, torte, si usava una particolare pentola la cui forma ai miei occhi di bambino ricordava il casco dello scafandro dei palombari, un fornetto di alluminio munito di un oblò.

Mia mamma con questo "strano" strumento da cucina preparava ottime pizze, verdure e torte, posizionato sul fornello si controlava la cottura dall'oblò e da una valvola posta in cima in qualche modo si regolava la temperatura.

Mentre ero ad una festa del vino a Rivarolo ho visto questo forno sullo scaffale di un negozio e i ricordi d'infanzia sono riaffiorati. Ricordando come se fosse ieri le volte in cui venivo coinvolto nelle preparazioni, girare l'impasto, sbattere i bianchi a neve, e soprattutto l'attesa annusando i prufumi scaturiti dalla cottura prima della degustazione.

giovedì 20 ottobre 2016

Luisa, Luigia o MariaLuisa – che nome ha questa pianta meravigliosa? Scopriamolo a Taggia


La Riviera dei Fiori – Liguria - caratterizzata da un clima mite, soleggiato e dalle scarse piogge, è l’ambiente ideale per le coltivazioni in genere e per una vacanza balneare. Mentre meditavo su come meglio farvi conoscere questa parte della Liguria di Ponente, ad Arma di Taggia uno dei più importanti centri turistici della Riviera ho incontrato una vecchia conoscenza.

In un supermercato ci siamo imbattuti in un bell’esemplare di coltivazione biologica di Lippia Citrodora, descritta nel cartellino di vendita come “Cedrina” e senza discutere con gli addetti il perché gli fosse stato attribuito questo nome l’abbiamo subito messa nel carrello senza esitazioni. In coda alla cassa godendoci il profumo di limone emanato dalle foglie del nostro acquisto, abbiamo coinvolto nell’esperienza olfattiva le persone alle nostre spalle, spiegando loro che il nostro acquisto era mirato alla produzione di un gustoso digestivo. L’idea li ha talmente entusiasmati che in pochi minuti sul banco delle erbe aromatiche l’unica traccia della presenza di questa pianta era il cartellino.

lunedì 26 settembre 2016

Terra Madre Salone del Gusto 2016

Sito
Anche quest’anno Torino dal 22 al 26 settembre ospita Terra Madre Salone del Gusto. In occasione del ventesimo compleanno la manifestazione non si svolge nel consueto polo fieristico ma in alcuni dei luoghi più belli e importanti della città.

Il cuore dell’appuntamento è al Parco del Valentino con espositori nazionali ed internazionali. Piazza Castello, Palazzo Reale, via Roma, piazza San Carlo, piazzale Valdo Fusi e la Reggia di Venaria ospitano i restanti espositori. Il centro cittadino è comunque quasi totalmente coinvolto.

venerdì 22 luglio 2016

Torta salata tradizionale russa con carne come il simbolo culinario di uguaglianza | Старинный русский пирог с мясом как символ равенства

Torta salata tradizionale russa con carne. 19 polpette avvolte in pan brioche e legate tra loro in una forma unica. Nessun offeso. Ecco il simbolo culinario di uguaglianza :) Старинный русский пирог с мясом. 19 тефтелей в тесте и в одном пироге. Никто не обижен, что кусок другого больше. Вот он - кулинарный символ Равенства.